Retelit, operatore di servizi dati e infrastrutture italiano, rende noto che la società interamente controllata Retelit Digital Services ha sottoscritto l’accordo per l’acquisizione di Partners Associates (PA Group), gruppo italiano specializzato nel settore Ict e proprietario di InAsset, società specializzata nella gestione di servizi e infrastrutture di datacenter.

La controllata acquisirà il 100% delle azioni detenute dagli attuali azionisti di PA Group (Ennio Baracetti, fondatore, RiverRock, Fvs e Roberto Cella) per 60 milioni di euro, più 13 milioni di earn-out diluiti in tre anni per il raggiungimento di determinati obiettivi durante questo lasso di tempo.

Finanziatrici dell’operazione fino ad un massimo di 103 milioni di euro sono Banca Imi (banca agente), Ubi, Intesa Sanpaolo e Mps.

Closing fissato per il 10 gennaio 2020, data determinata da alcune condizioni sospensive abbinate all’accordo.

Diversi gli advisor legali di Retelit. Nctm ha agito con un team coordinato da Daniele Tani e Alice Bucolo, coadiuvate da Giuliana Capillo, mentre Michele Bignami si è occupato degli aspetti giuslavoristici ed Eugenio Siracusa di quelli banking. Lexia Avvocati si è occupato degli aspetti regolamentari dell’operazione con Francesco Dagnino e Andrea Massimo Maroni. PwC TLS ha svolto la due diligence fiscale con il partner Nicola Broggi e Pietro Bertolotti. Il contratto di finanziamento è stato stilato con l’assistenza di Nctm, lato Retelit, e di Simmons&Simmons per le banche finanziatrici. Gruppo PA è stato assistito dallo studio Osborne Clarke.