Il tema era stato oggetto di una delle precedenti puntate della rubrica di Trm “Diritti e tributi“, adesso la transazione fiscale per le imprese in crisi è legge. Così, l’avvocato tributarista Alessandro Dagnino, managing partner di LEXIA Avvocati, è tornato sul tema in un nuovo intervento per spiegare come funzionerà l’istituto introdotto dalla legge 159 del 2020.

“L’istituto non è una misura una tantum ma una vera e propria riforma. – ha commentato il professore Alessandro Dagnino che poi ha spiegato: – I contribuenti potranno accordarsi con il Fisco su una riduzione del carico tributario attraverso l’intervento del Tribunale. Quest’ultimo avrà il potere di omologare la richiesta di riduzione dei debiti tributari e previdenziali se l’impresa richiedente saprà dimostrare che la riduzione del debito sia preferibile al fallimento della stessa”.

Attraverso un professionista abilitato, si dovrà dimostrare pertanto che, scongiurando il fallimento per debiti fiscali, dalla permanenza nel mondo economico dell’impresa il Fisco possa trarre un beneficio: una volta superato il momento di crisi, infatti, l’impresa tornerà a generare utili e potrà essere nuovamente sottoposta a tassazione.

Qui il video dell’intero intervento