Milano, 31 maggio 2021 – Bitpanda, piattaforma austriaca leader nel trading di criptovalute, metalli preziosi e azioni frazionate, ha affidato a Lexia Avvocati il mandato di assisterla nel lancio della sua attività in Italia. La fintech ha recentemente completato un round di investimento Series B che ha portato la società ad acquisire lo status di “unicorno”, per un valore di 1,2 miliardi di dollari. La piattaforma conta più di 2 milioni di utenti in Europa e ha significativi piani di espansione per l’Italia, puntando a raggiungere un numero di nuovi clienti italiani a tre cifre nel suo primo anno di attività.

Bitpanda è stata assistita da Francesco Dagnino, Managing Partner di Lexia Milano, e Angelo Messore, socio responsabile della practice Financial Services dello studio, coadiuvati dagli associate Filippo Belfatto e Carlo Giuliano. Lexia Avvocati ha assistito Bitpanda nel lancio del loro nuovo prodotto Bitpanda Stocks che permette agli utenti di investire in oltre 50 azioni sottostanti ed ETF per il tramite di Bitpanda Financial Services GmbH, società autorizzata in Austria ai sensi della MiFID 2, nonché nell’offerta di criptovalute e nell’apertura dell’ufficio di rappresentanza italiano.

Orlando Merone, Country Manager di Bitpanda in Italia sottolinea: “la regolamentazione è di vitale importanza per la maturazione di una nuova asset class. Si tratta di una priorità assoluta per noi di Bitpanda, in quanto apprezziamo ciò che la regolamentazione può fare per prevenire e liberare il mercato dai cattivi giocatori. Ciò che la regolamentazione può fare è portare maggiore sicurezza, tanto necessaria al mercato. In Bitpanda cerchiamo di collaborare con le autorità di regolamentazione e miriamo a un posizionamento fondato sulla sicurezza e sulla responsabilità. Ecco perché siamo particolarmente felici di avere Lexia come nostro partner legale in Italia”.

Francesco Dagnino ha commentato: “Siamo felici di aver contribuito al lancio nel nostro Paese di questo rilevante strumento di innovazione dal punto di vista finanziario”.