Milano, 7 luglio 2021 – Lexia Avvocati, in collaborazione con lo Swiss Blockchain Consortium, ha ricevuto incarico da parte di un gruppo di investitori italiani e internazionali per l’avvio di un’iniziativa legale nei confronti di Binance (uno dei principali exchange di criptovalute) finalizzata ad ottenere, tra l’altro, la restituzione degli importi investiti e il risarcimento dei danni subiti in conseguenza della violazione della disciplina in materia di negoziazione e offerta al pubblico di strumenti finanziari derivati c.d. ‘futures’ su criptovalute, nonché delle anomalie relative al funzionamento della piattaforma di trading gestita dall’operatore in questione.

Michele Ficara, Director di The Swiss Blockchain Consortium ha dichiarato: “Come Consorzio che tutela gli interessi sia di aziende del settore fintech e blockchain, sia degli investitori, ci auguriamo che l’azione possa avere successo affinché gli exchange che operano nei mercati internazionali adottino comportamenti trasparenti ed ineccepibili e, nel caso specifico, che si arrivi ad un giusto ed equo risarcimento”

Francesco Dagnino, Managing Partner di Lexia Milano, ha dichiarato: “L’iniziativa assunta dagli investitori nei confronti di Binance costituisce uno spartiacque importante perché dimostra che non vi possono essere ‘zone franche’, dal punto di vista legale, quando si prestano servizi regolamentati nel settore della blockchain e delle criptovalute. L’offerta di servizi innovativi in questi ambiti deve sempre avvenire nel rispetto delle norme di legge, che sono principalmente volte a tutelare gli interessi degli investitori e la trasparenza dei mercati”.

 La prestazione di servizi di investimento in relazione a strumenti finanziari derivati” – ha aggiunto Angelo Messore, Responsabile della practice di Financial Services dello studio Lexia – “non può che avvenire in conformità alla normativa derivante a livello europeo dalla Direttiva MiFID 2. Le azioni avviate nei confronti di chi non opera nel rispetto di queste norme sono anche a tutela degli operatori fintech e blockchain che investono in strumenti e procedure di compliance per ottemperare agli obblighi regolamentari applicabili”.

Gli interessati possono reperire maggiori informazioni relativamente alla suddetta iniziativa sul sito www.tokenclassaction.it dove sarà inoltre possibile manifestare il proprio interesse ad ottenere una valutazione preliminare da parte dello Studio con riferimento alla propria posizione, oltre che all’indirizzo milano@lexia.it