Le novità della Legge di stabilità 2024 della Regione Puglia in materia di energia

Contenuti
Download Area
Scarica il PDF
Download

In data 30 dicembre 2023 è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 114 la Legge Regionale del 29 dicembre 2023, n. 37 (la “Legge di stabilità regionale”). Tra le novità introdotte dalla Legge di stabilità regionale vi sono alcune importanti misure a favore del settore delle energie rinnovabili.

L’articolo 19 della Legge di stabilità regionale ha modificato l’art. 6 della Legge regionale del 24 settembre 2012, n. 25 (“L.R. 25/2012”) prevedendo quanto segue:

  • ai sensi dell’art. 6, comma 9, del Decreto legislativo del 3 marzo 2011, n. 28 (“D.lgs. 28/2011”), per l’attività di costruzione ed esercizio degli impianti alimentati da fonti rinnovabili, la soglia di applicazione della Procedura Abilitativa Semplificata (“PAS”) è stata estesa ad 1 MW;
  • nel caso in cui siano necessarie autorizzazioni ambientali o paesaggistiche di competenza di amministrazioni diverse dal Comune – non allegate alla domanda di PAS – il Comune provvede ad acquisirle d’ufficio ovvero convoca una conferenza di servizi ai sensi degli artt. 14 e seguenti della Legge del 7 agosto 1990, n. 241 (“L. 241/1990”);
  • nel caso di un intervento che coinvolga il territorio di più Comuni, l’istanza di PAS deve essere presentata a tutti i Comuni interessati dall’impianto e dalle relative opere connesse;
  • infine, i Comuni – per la gestione delle istanze di PAS – dovranno utilizzare la piattaforma unica digitale che verrà istituita ai sensi dell’art. 19 del Decreto legislativo dell’8 novembre 2021, n. 199 (“D.lgs. 199/2021”). La piattaforma verrà realizzata e gestita dal Gestore dei servizi energetici (“GSE”).

Per maggiori dettagli si invita a consultare il testo della Legge di stabilità regionale disponibile al seguente link https://burp.regione.puglia.it/documents/20135/2242706/LR_37_2023.pdf/0004d3f2-1540-1019-d5d8-391bedfa3feb?t=1703931663285  

Data
Consulta i nostri professionisti