– Guida scritta da Francesco Dagnino, Angelo Messore e Carlo Giuliano

Criptovalute & Blockchain in Italia Guida

Lexia Avvocati ha realizzato per Lexology una guida sul quadro giuridico attuale a tema criptovalute in Italia: regolamentazione; utilizzo di criptoasset per investimenti, finanziamenti, trading e pagamenti; mining di criptovalute, tecnologia blockchain e futuri sviluppi.

Quando si tratta di trasformazione digitale e nuove tecnologie, l’Italia è un contesto stimolante e sfidante da analizzare, in particolare a livello normativo. L’alternanza tra iniziative innovative e rallentamenti spinge le aziende più all’avanguardia a tenersi costantemente aggiornate su possibili modifiche della legge.

Nella guida redatta per Lexology forniamo un quadro generale sulla situazione normativa attuale in Italia a tema criptovalute e tecnologia blockchain.

Leggi la guida completa su Lexology.it

Cryptoassets & Blockchain Guide: i punti principali

Quadro normativo in Italia

Framework giuridico

Nonostante l’assenza di un quadro giuridico completo in Italia relativo ai criptoasset e alle loro transazioni, esistono delle regole che si applicano ai fornitori di servizi di asset virtuali (VASP). In questa guida forniamo una overview su:

  • recenti modifiche normative e definizione di VASP,
  • come un VASP può iscriversi al Registro VASP presso l’OAM (Organismo Agenti e Mediatori),
  • quali servizi un VASP può fornire secondo il Decreto VASP,
  • altre regole a cui un VASP può essere sottoposto in base alla sua natura e classificazione.

Politica governativa, autorità di regolamentazione e sanzioni sulle criptovalute

Poiché in Italia non esiste un’autorità governativa specificamente dedicata alla regolamentazione e alla supervisione dei criptoasset, è importante definire:

  • l’approccio delle amministrazioni pubbliche nei confronti dei servizi su cryptoasset, il cui crescente interesse potrebbe portare a cambiamenti rilevanti nel prossimo futuro,
  • tutte le istituzioni e le autorità attualmente coinvolte nelle attività e nelle transazioni relative alle criptoasset,
  • le sanzioni che possono essere imposte a VASP e alle entità che offrono criptoasset da parte delle autorità di regolamentazione, individuando le cause e le conseguenze.

Criptoasset per investimenti e finanziamenti

Cosa sono le criptovalute secondo la normativa italiana?

Le criptovalute sono token utilizzati come valute virtuali e soggetti alle norme italiane sui VASP.

Cos’è una moneta virtuale secondo la normativa italiana?

Una valuta virtuale è una rappresentazione digitale di valore che non è emessa o garantita da una banca centrale o da un’autorità pubblica. Non è necessariamente collegata a una valuta fiat, ma è accettata per acquisti e investimenti. Può essere trasferita, archiviata e scambiata digitalmente.

Soglia normativa e classificazione degli investitori

Date queste premesse, ci sono criptovalute pure (come Bitcoin, Ether, ecc) che sono più facili da definire, mentre altri tipi di token devono essere valutati caso per caso, al fine di comprendere la regolamentazione nella quale rientrano (ad esempio, se si qualificano come strumenti o prodotti finanziari). Nella guida forniamo una panoramica generale sui criptoasset e sui criteri di classificazione degli investitori per capire come dovrebbero essere trattati legalmente.

Strumenti e prodotti finanziari: regole e restrizioni

Per ciascuna delle seguenti operazioni finanziarie, strumenti o prodotti, forniamo possibili classificazioni e identifichiamo regole e restrizioni, qualora presenti:

  • ICO: initial coin offering,
  • STO: security token offering,
  • stablecoin,
  • crowfunding, airdrops e attività di marketing relative ai criptoasset,
  • antiriciclaggio e conformità con gli obblighi di KYC (know-your-customer),
  • sanzioni e conformità con le indicazioni della Financial Action Task Force.

Trading di criptovalute

Nella guida diamo ad aziende e individui che si occupano di trading di criptoasset alcune linee guida su:

  • regole e restrizioni sullo scambio di valute e cripto-attività,
  • regole, sistemi alternativi di trading e mercati secondari,
  • regolamenti sulle entità che operano nel trading di criptovalute: ad esempio custodi, broker-dealer,
  • norme sugli exchange decentralizzati, sul trasferimento peer-to-peer di criptoasset, su exchanges stranieri e sulla regolamentazione fiscale.

Criptoasset utilizzati per i pagamenti

Per tutti coloro che operano nel campo delle criptovalute, è importante essere consapevoli del fatto che il governo italiano non ha riconosciuto alcun criptoasset come forma legale di pagamento o emesso dei propri. Tuttavia, alcune istituzioni finanziarie stanno valutando se offrire conti in criptovalute ai propri clienti.

Mining di criptovalute e tecnologia blockchain

Forniamo approfondimenti sullo stato giuridico attuale relativo al mining in Italia, nonché sugli sviluppi futuri. Nella guida riportiamo una panoramica dei possibili requisiti e regole sulla tecnologia blockchain e sugli smart contract applicati dai DAO (organizzazioni autonome decentralizzate).

Tendenze

Riflessioni su cosa dovremmo aspettarci dal governo italiano sull’argomento nel prossimo futuro.

Visita il sito web di Lexology per leggere il documento completo.

______

Chi è Lexology

Lexology è una delle fonti più affidabili di news, analisi e approfondimenti a livello internazionale su tematiche legali. Pubblica oltre 500 articoli ogni giorno, realizzati da oltre 900 importanti studi legali e società di consulenza in tutto il mondo. Lexia Avvocati contribuisce al progetto con approfondimenti giuridici italiani su diverse aree di attività.