Sentenza 648/2023: chiarimenti in merito alla procedura di esproprio per la costruzione di impianti eolici in Sicilia

Contenuti
Download Area
Scarica il PDF
Download

Con sentenza del 5 ottobre 2023, n. 648 il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana ha fornito importanti chiarimenti in merito al tema della disponibilità dei terreni necessaria per l’autorizzazione e costruzione di impianti eolici in Regione Sicilia.

Secondo l’interpretazione del Consiglio di Giustizia Amministrativa, la legge regionale del 20 novembre 2015, n. 29 (“LR 29/2015”):

  • prevede che l’impresa proponente documenti la disponibilità delle aree interessate dall’impianto eolico attraverso atti negoziali di compravendita o locazione, o tramite provvedimenti di concessione o assegnazione del suolo;
  • limita la possibilità di ricorrere alla procedura espropriativa solo con riferimento alle aree interessate dalle opere connesse.

Secondo i giudici:

  1. l’art. 2.1 della LR 29/2015 prevede che, all’atto di iniziativa procedimentale, il privato debba allegare o il titolo di proprietà, o un atto negoziale che costituisca fondamento del possesso o della detenzione dei terreni interessati dall’impianto eolico;
  2. pertanto, l’esproprio può trovare applicazione solo rispetto ai terreni dove saranno localizzate le opere connesse (compresi gli elettrodotti di collegamento);
  3. tali previsioni non precludono, né ostacolano la realizzazione degli impianti eolici sul territorio regionale, ma sono volte a modulare la positiva ricaduta economica dell’iniziativa in favore della proprietà del terreno su cui essi saranno installati;
  4. la norma in esame attiene alla disciplina dell’esproprio, materia rientrante nella competenza legislativa esclusiva della Regione Sicilia, e non nella materia della “produzione di energia”, rientrante nella competenza legislativa concorrente Stato-Regioni ai sensi dell’art. 117 della Costituzione;
  5. l’art. 12 comma 4-bis del d.lgs. 29 dicembre 2003, n. 387, nella parte in cui prevede la possibilità di ricorrere alla procedura di esproprio in materia di energia eolica, non costituisce un principio fondamentale in materia di energie rinnovabili.
Data
Consulta i nostri professionisti