Sulla stampa la dichiarazione dell’avvocato tributarista, Alessandro Dagnino, socio cofondatore di LEXIA e responsabile dell’area tax e finanza pubblica dello studio,  nell’interesse dell’ex ragioniere generale della Regione, Vincenzo Emanuele, in merito all’iniziativa della Procura della Corte dei conti sul presunto danno erariale da stipula di contratti derivati.

Live Sicilia